BARBARESCO
2014 Classificazione: Barbaresco DOCG
2014
2013
2012
2011
2010
2009
2008
2007
2006
2005
2004
2003
2001
2000
1999
1998
1997
1996
 
Varietà: Nebbiolo 100 %
Provenienza e suolo: Vigneti della zona di Barbaresco e Treiso.
Terreni di età riferibile al periodo Tortoniano - Messiniano, cosiddetti "Marne di S.Agata fossili". Ricchi di elementi come il manganese, lo zinco ed il boro, sono composti da particelle fini che tendono a formare strati laminari facilmente erodibili (marne siltose).

Note degustative: Colore rosso granato di buona intensità. Profumo complesso con sentori di frutta rossa e note speziate. Sapore pieno e vellutato con retrogusto persistente. Per le sue caratteristiche di struttura e corposità si abbina bene a piatti di carne e formaggi.
Servire a temperatura di 17°C.

Clima: L’annata 2014, nonostante sia stata una delle più complesse nella gestione del vigneto, viste le avverse condizioni meteorologiche, ha riservato piacevoli sorprese nella qualità delle uve vinificate grazie ad un favorevole finale di stagione.
La primavera precoce ha favorito un’anticipata ripresa vegetativa rispetto all’anno precedente ma l’estate piovosa (oltre la media) ha favorito gli attacchi fungini compromettendo la quantità di uva prodotta.
Sia il mese di settembre che quello di ottobre sono stati indubbiamente positivi dal punto di vista climatico, con una buona escursione termica, favorendo la maturazione dell’uva e la composizione del suo quadro fenolico.
Arneis e Moscato presentano tenori di zucchero molto simili alla precedente vendemmia uniti ad acidità sostenuta.
Per le varietà a bacca rossa fattore comune è l’elevata quantità sia di antociani che di polifenoli con vini sicuramente colorati e sostenuti da una buona acidità.
 
Vinificazione: L'uva selezionata è stata diraspata e pigiata. La macerazione è durata circa 10 giorni ad una temperatura massima di 30 °C.
La fermentazione malolattica si è conclusa prima della fine dell'inverno.
L'affinamento è durato circa un anno in botti di rovere di diversa capacità.